Sindrome da Stanchezza cronica o depressione?

  Affaticamento, difficoltà a fare semplici cose, limitazioni nella vita sociale e lavorativa. Sono tutti sintomi che accomunano la depressione e la sindrome da stanchezza cronica. Ma come si può capire se si tratta di un disturbo o dell’altro?La diagnosi La diagnosi per sapere se si è affetti da sindrome da stanchezza cronica è molto difficile. Per prima cosa perché i malesseri, anche se fastidiosi e debilitanti, sono indefiniti e comuni a molte altre malattie. Di fronte alla sensazione di fatica prolungata la prima soluzione è chiedere aiuto al medico di base per una prima valutazione. La diagnosi da stanchezza

 

Affaticamento, difficoltà a fare semplici cose, limitazioni nella vita sociale e lavorativa. Sono tutti sintomi che accomunano la depressione e la sindrome da stanchezza cronica. Ma come si può capire se si tratta di un disturbo o dell’altro?La diagnosi

La diagnosi per sapere se si è affetti da sindrome da stanchezza cronica è molto difficile. Per prima cosa perché i malesseri, anche se fastidiosi e debilitanti, sono indefiniti e comuni a molte altre malattie. Di fronte alla sensazione di fatica prolungata la prima soluzione è chiedere aiuto al medico di base per una prima valutazione. La diagnosi da stanchezza cronica si basa su due aspetti: la fatica cronica associata ad almeno 4 sintomi e l’assenza di altre malattie. La diagnosi viene fatta per esclusione, valutando lo stato di tutti gli organi e dello stato psicologico della persona.

A chi chiedere aiutoIn Italia ci sono alcuni centri con specialisti che si occupano di questo disturbo. Tra questi:

  • Aviano (Pn) per un consulto prendere appuntamento con il Prof. Tirelli 0434659284 oppure http://www.stanchezzacronica.it/.
  • Roma presso Policlinico Umberto I divisione di Reumatologia tel. 0649974685.
  • Chieti, presso Ospedale Santissima Annunziata tel. 08713586865.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *