La tricotillomania

                                                                               La tricotillomania è un comportamento compulsivo, automatico, che a volte è addirittura inconsapevole. Il tratto che caratterizza questo sintomo è la continua e irresistibile manipolazione dei propri capelli, che in alcuni casi, si spinge fino allo strappo. In genere il disturbo si manifesta durante l’adolescenza per poi scomparire spontaneamente con il tempo.A volte la tricotillomania coincide con il rifiuto dell’età adulta e prende la forma di un’ autococcola, che ha lo scopo inconscio di prolungare l’infanzia. Ma può accadere che questa pratica risponda a un inconsapevole bisogno di autopunizione. Si tratta di un atto autolesionistico che arreca godimento. È

                                                                               3_11_foto_011

La tricotillomania è un comportamento compulsivo, automatico, che a volte è addirittura inconsapevole. Il tratto che caratterizza questo sintomo è la continua e irresistibile manipolazione dei propri capelli, che in alcuni casi, si spinge fino allo strappo. In genere il disturbo si manifesta durante l’adolescenza per poi scomparire spontaneamente con il tempo.A volte la tricotillomania coincide con il rifiuto dell’età adulta e prende la forma di un’ autococcola, che ha lo scopo inconscio di prolungare l’infanzia. Ma può accadere che questa pratica risponda a un inconsapevole bisogno di autopunizione. Si tratta di un atto autolesionistico che arreca godimento. È importante per chi ha questo disturbo, non solo curare la parte estetica con lozioni e creme, ma curare l’anima, cioè l’inconscio che spinge a questi gesti. L’unica è affidarsi ad uno specialista, che tratterà la questione psichica.

Una risposta

  1. Fabio Calì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *